2010 – Impianto Eolico in Burundi

Nel 2010 Ingrumà finanzia la costruzione di un impianto eolico a Kamenge, periferia nord di Bujumbura, in Burundi, dove opera da 37 anni Padre Luigi Vitella, missionario saveriano. L’impianto servirà a dare la corrente elettrica ad un centro per ragazzi, chiamato Maison des enfants, dove vengono ogni giorno più di 400 bambini per fare scuola e doposcuola, vedere filmati e fare piccoli lavori manuali e con l’argilla, e accoglie, alla sera, tutti gli studenti che non hanno la luce in casa, per studiare. Inoltre in questo centro vengono organizzati incontri culturali e religiosi per adulti. Le sale hanno una capienza di circa 1.200 persone.
Il Burundi è il cuore nel cuore dell’Africa (infatti ha la forma di cuore!). Ha 8 milioni e mezzo di abitanti di cui 4 milioni di ragazzi e ragazze sotto i 14 anni.
Padre Luigino é missionario Saveriano nato a Santorso e da 37 anni opera in Burundi.
Ha vissuto, a fianco degli abitanti del posto, quasi 30 anni di guerre e ha visto il Burundi ridursi ad uno dei paesi più poveri del mondo. Qui si vive con meno di un dollaro al giorno.
Padre Luigino si interessa, nei quartieri nord della capitale, Bujumbura, soprattutto dei ragazzi dai 6 ai 14 anni. Solo per il campo estivo di questa zona gli iscritti sono 3.200. Ed è una minima parte, una goccia. Gli animatori sono 140.
Padre Luigino si occupa anche degli orfani, delle vedove e dei ragazzi di strada che la guerra ha provocato in questi ultimi anni e segue, un’associazione che ha come obiettivo insegnare un mestiere ai ragazzi e alle ragazze di strada.

Write a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *